Domenica 20 Marzo a Viagrande, si sono svolte le qualificazioni regionali di arti marziali, organizzate dalla FIWuK ( Federazione Italiana Wushu Kung-fu), per accedere alle successive gare nazionali rispettivamente di: Shaolin, Wushu moderno e Sanda.
La competizione si è subito dimostrata di alto livello tecnico e la palestra ASCAM di Tremestieri del Maestro Francesco Spampinato ha partecipato con un nutrito gruppo di atleti e come del resto da anni siamo abituati a vedere, i ragazzi hanno conquistato il podio sia per quanto riguarda lo Shaolin ossia il Kung -fu tradizionale, che per il wushu moderno e il Sanda, la boxe cinese.
È da sottolineare la presenza di numerose società provenienti da diverse località siciliane ma l’ASCAM ha continuato a farsi onore e a meritare sicuramente i risultati ottenuti. I ragazzi che hanno raggiunto i primi posti nella gara di Shaolin tradizionale sia a mani nude che con armi corte e lunghe, sono: Storniolo Antonino (già medaglia d’oro ai campionati mondiali cinesi di due anni fa), Fiorenza Paolo, Fiorenza Marco, Cosentino Francesco, Sciuto Gessica e Spampinato Giulia.
Per quanto riguarda la gara di Wushu moderno – forme codificate, si sono distinti: Coppolino Giuseppe, De Luca Federico, Sciuto Graziano, Franco Noemi e Deodati Daniele.
Anche il Sanda ha visto la partecipazione e la vittoria di alcuni atleti ASCAM quali: Cantone Antonio, Deodati Daniele, Mascali Gaetano, Patanè Fabio e Lo Presti Oscar che con le loro vittorie, potranno accedere alla fase nazionale.
Ricordiamo inoltre, il primo posto ottenuto da tale società, grazie ovviamente alle singole vittorie degli atleti, per quanto riguarda sia lo Shaolin tradizionale che il Wushu moderno.
In attesa di ulteriori vittorie, in campo nazionale e successivamente in campo internazionale, il Maestro Francesco Spampinato si dice entusiasta dei risultati ottenuti dai suoi ragazzi e ragazze che, giorno per giorno, mostrano una completa dedizione a questa disciplina.