Ai Giochi delle Isole la Sicilia al primo posto grazie agli atleti dell’ASCAM di Tremestieri

La XV edizione dei Giochi delle Isole è stata affidata all’organizzazione del CONI Comitato Regionale della Sicilia “GIOCHI DELLE ISOLE – SICILIA 2011” con il patrocinio della Regione Sicilia, dell’Assessorato Regionale Turismo, Sport e Spettacolo, della Provincia Regionale di Palermo, del Comune di Palermo e dell’Unicef.
Queste le isole partecipanti: Azzorre, Cipro, Corfù, Corsica, Elba, Jersey, Korkula, Madeira, Malta, Martinica, Mayotte, Sardegna, Sicilia e Wight.  Circa 3.000 atleti, si sono misurati nelle seguenti discipline: Atletica, Ginnastica, Nuoto, Pallacanestro, Pallavolo, Pallamano, Judo, Tennis, Tennis Tavolo, Vela, Canottaggio, Rugby, Badminton, Kung Fu e Pesi. Per la prima volta nella storia dei Giochi delle Isole, hanno partecipato anche gli atleti diversamente abili che in questa edizione siciliana si sono sfidati nell’ Atletica, nel Tennis Tavolo e nel Nuoto.
La Sicilia è stata proclamata vincitrice ed ha ricevuto l’ambito trofeo dei Giochi consegnato dal Presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana, Francesco Cascio.
Per quanto riguarda il Wushu Kung fu, la squadra che ha rappresentato la Sicilia era composta da quattro atleti catanesi atleti della palestra Ascam del M° Spampinato: Noemi Franco, Paolo Fiorenza, Marco Fiorenza e Giulia Spampinato.
La competizione si è mostrata subito ad alti livelli grazie soprattutto alla presenza di atleti internazionali ma la squadra siciliana si è imposta fin dalle prime battute con punteggi di tutto rispetto nelle specialità a “mani nude”, con armi corte ed armi lunghe.
La classifica generale come migliori atleti nel Taolu moderno – mani nude maschile ha visto al primo posto l’atleta delle Canarie: Bruno Sotellino Coro e al secondo e terzo posto rispettivamente: Marco Fiorenza e Paolo Fiorenza della Sicilia; il Taolu moderno – mani nude femminile ha riportato la seguente classifica: al primo posto Noemi Franco (Sicilia), al secondo Cora Represas Perez (CAN) ed al terzo Roberta Palma in rappresentanza dell’isola d’Elba.
Parallelamente a questa competizione internazionale, sempre al palazzetto del CUS di Palermo si è svolto il Campionato Regionale di Taolu moderno, necessario per la qualificazione alla successiva fase nazionale che si terrà a Salerno il 4 e 5 Giugno prossimo. Anche qui gli atleti ASCAM hanno ottenuto tutti la qualificazione pur essendosi misurati con atleti di pari livello provenienti dalle diverse parti della Sicilia.